Fresatrice: principi e funzionamento

Makinate| Fresa

Le tecniche di fresatura si sono costantemente evolute nel tempo ed oggi risultano essere un metodo di lavorazione impiegate per una larga gamma di applicazioni. Oltre alle applicazioni tradizionali, la fresatura oggi rappresenta un’alternativa più che valida per produrre lavorazioni che un tempo venivano realizzati esclusivamente tramite tornitura, foratura o maschiatura.

E’ molto importante per la scelta del metodo di fresatura selezionare la giusta macchina.

La spianatura/fresatura o la fresatura di cave può essere eseguita su macchine a 3 assi, mentre per la fresatura di profili a 3D si rendono necessarie macchine a 4 o 5 assi.

Oggi con lo sviluppo tecnologico i centri di tornitura spesso consentono di eseguire operazioni di fresatura grazie ad utensili rotanti e motorizzati, al tempo stesso i centri di lavorazione possono essere dotati anche di funzione di tornitura. Queste macchine garantiscono senza ombra di dubbio una maggiore flessibilità, ma la stabilità rispetto ad una fresatrice tradizionale può rappresentare un problema.

Le fresatrici

In passato, tutte le macchine potevano essere suddivise semplicemente in quattro categorie: orizzontali e verticali, per tornitura o fresatura. Oggi come abbiamo appena visto le macchine si sviluppano in tutte le direzioni.

Le fresatrici sono macchine utensili per asportazione di truciolo, caratterizzate dall’utilizzo di utensili rotanti a taglienti multipli, chiamati appunto frese. Sono concepite per lavorare superfici piane, cilindriche, coniche, elicoidali, scanalature e incavi. Il moto di lavoro dell’utensile è sempre un movimento di rotazione intorno al proprio asse, mentre il pezzo ha un moto di traslazione o di rotazione combinato. La maggior parte delle fresatrici è dotata di un solo mandrino, ma ne esistono anche del tipo plurimandrino. Le fresatrici con un solo mandrino possono anche essere dotate di speciali alberi portafrese, consentendo il contemporaneo lavoro di più frese impegnate su superfici diverse.

Tipologie di fresatrici

Le distinzione tradizionale delle fresatrici vede una classificazione tra fresatrici orizzontali, fresatrici verticali, fresatrici speciali, fresatrici automatiche e fresatrici universali. Vediamole brevemente una ad una.

Fresatrici orizzontali

Denominate cosi’ chiamate perché hanno l’asse del mandrino orizzontale. La tavola porta pezzo, disposta sotto il mandrino, è equipaggiata con un moto di alimentazione trasversale e verticale. Spesso nelle fresatrici orizzontali, tutti i moti sono comandati da un unico motore elettrico, mediante un complesso sistema di trasmissione.

Fresatrici verticali

Queste frese invece dispongono di un mandrino posizionato verticalmente. La tavola porta pezzo è dotata di moto di avanzamento e scorre su due slitte perpendicolari. La testa portamandrino è a sua volta scorrevole su guide verticali che le consentono i moti di avvicinamento.

Fresatrici speciali

Come il nome suggerisce vengono impiegate per lavorazioni particolari, come per esempio la realizzazione di chiavi e chiavette, intagli, scanalature e cavità in genere. La testa porta fresa è montata su un carrello azionato da un sistema biella-manovella consentendo lo spostamento longitudinale con moto rettilineo.

Fresatrici universali

Sono dette fresatrici universali quelle che combinano le funzioni delle fresatrici orizzontali e di quelle verticali. Nelle fresatrici universali la tavola porta pezzo può essere anche rotante.

Makinate | Fresatrice

Fresatrici automatiche a controllo numerico

Vengono utilizzate per la lavorazione di profili o superfici molto complesse. Le fresatrici automatiche sono munite di una punta tastatrice che si mantiene sempre aderente al modello (frese a copiare), guidando nei suoi movimenti la fresa.


Nei prossimi articoli della categoria “come funziona”  andremo ad elencare ed analizzare nello specifico tutti i moderni tipi di fresatrici a cnc che trovano largo impiego nell’industria odierna come le fresatrici a banco fisso, le fresatrici a portale e le fresalesatrici. Se interessati ad acquistare una fresatrice usata non esitate a consultare il nostro catalogo online di macchinari utensili usati.

Se interessati a vendere la vostra macchina fresatrice usata contattateci oppure pubblicate gratuitamente il vostro annuncio sul nostro catalogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.